Partners Archive

0

CRS4

Fondata nel 1990, CRS4 si trova all’interno di Parco Scientifico e Tecnologico (Polaris) , un punto di attrazione per la ricerca high-tech a 40 km da . La società sviluppa la ricerca scientifica sulle tecnologie computazionali state-of-the-art e sulla loro applicazione a diversi settori: , della biotecnologia, della società dell’informazione, energia e ambiente. Questi settori hanno un grande impatto socio-economico in termini di quota di mercato e le aspettative dei cittadini e sono caratterizzati da una domanda crescente di prodotti ad alta tecnologia, servizi e procedure. Gli scopi principali del CRS4 sono interdisciplinare studi, sviluppo e applicazione di soluzioni innovative per i campi tematici prioritari. Pertanto, CRS4 collabora con l’industria, università e laboratori scientifici e partecipa anche a rilevanti progetti nazionali ed internazionali.

Per  la  ha curato la realizzazione  di un exibit  interattivo attraverso il quale viene descritta la ricerca  e le nuove frontiere delle

0

SARDEGNA RICERCHE

Frutto dell’impegno congiunto della Regione Autonoma della e dell’Unione Europea, Polaris, il Parco scientifico e tecnologico della , è un sistema di infrastrutture avanzate e servizi per l’innovazione e per lo sviluppo e l’industrializzazione della ricerca.
Il Parco, avviato nel 2003, è gestito da Sardegna Ricerche, già Consorzio Ventuno, l’ente regionale per la ricerca e lo sviluppo tecnologico che lo ha creato.
Con due sedi e più di 60 imprese e centri localizzati, è uno dei maggiori parchi scientifici italiani ed è il primo nel Paese per numero di imprese biotech insediate (Rapporto Assobiotec-Ernst&Young “Biotecnologie in Italia 2010”).

Ha curato nel corso del 2011 il percorso scientifico del nuovo padiglione della ,  sulle e sulla ricerca in Sardegna

0

Laboratorio scienza

Scienza srl promuove la cultura scientifica e tecnologica presso la scuola e la società. L’azienda si rivolge a istituti scolastici di ogni ordine e grado, enti pubblici, aziende private e centri di ricerca con l’obiettivo di proporre la scienza in maniera accattivante e spettacolare e come fonte di curiosità e divertimento.

Laboratorio Scienza ha fornito la consulenza scientifica per la realizzazione nel 2008 del dell’ e Planetario del Parco Sardegna in Miniatura.
La collaborazione è proseguita nel 2009, in occasione dell’Anno Internazionale dell’Astronomia,  e nel 2010 con l’inaugurazione della mostra “Darwin, l’avventura dell’evoluzione”, di cui Laboratorio Scienza ha curato i contenuti scientifici.

Nel 2011, Anno Internazionale della Chimica e delle Foreste, è stata  inaugurata nel Parco una nuova mostra dal nome “Terra, difendiamola con energia!” dedicata al tema delle e della sostenibilità ambientale. Insieme alla mostra sarà anche possibile visitare una autentica ““, riproduzione di uno scorcio di foresta tropicale con le sue caratteristiche specie animali e vegetali, realizzata all’interno di una cupola trasparente dal diametro di 15 metri

0

INAF OAC

In la struttura Astronomico di (-) è l’unica realtà scientifica dove viene sviluppata attività di ricerca nei settori dell’ e dell’, incluse le tematiche connesse: sviluppo di strumentazione elettronica allo stato dell’arte, progetti informatici di supercalcolo, progetti per la diffusione e la comunicazione dei risultati scientifici ottenuti al grande pubblico ed alle scuole.

 

Il Science center realizzato con il dell’Astronomia ed il Planetario di rappresentano l’unica realtà regionale, e una delle pochissime a livello nazionale, che offra un percorso tematico di alto livello didattico—divulgativo all’astronomia ed all’astrofisica. In questo ambito, possono essere individuate delle di animazione territoriale puntuali, che consentiranno di valorizzare i territori coinvolti sull’intero territorio regionale. Inoltre la presenza di un Ente di ricerca Nazionale può essere una vetrina ben più ampia per le strutture interessate dall’iniziativa, attraverso i momenti di comunicazione mediatica nazionali che l’INAF organizzerà.